Obsoleto

  O

/ob-so-lè-to/

Aggettivo

SIGNIFICATO: il termine obsoleto viene utilizzato per indicare qualcosa di antiquato, disusato. L’espressione viene più comunemente utilizzata nel linguaggio tecnico-informatico, definendo obsoleti macchinari e programmi che per un certo livello di prestazioni non vengono più usati. Erroneamente si tende ad usare il termine obsoleto per indicare un oggetto non più funzionante o danneggiato, pensando che la parola comprenda anche il significato di “vecchio”. Esistono casi in cui il termine obsoleto viene utilizzato in medicina associandolo ad un organo atrofizzato o a una cellula morta.

SINONIMI di obsoleto: superato, arretrato, arcaico.

Dal latino: ob contro solere esser solito. Quindi contro ciò che (adesso) è il solito.

ESEMPI PRATICI di frasi con la parola obsoleto:

Il mio computer ormai è obsoleto, dovrei cambiarlo

Quell’ospedale utilizza macchinari obsoleti, mettendo a rischio la vita dei pazienti.

Dovresti prendere in considerazione l’idea di acquistare dei vestiti nuovi e più moderni, il tuo stile ormai è diventato obsoleto.