Longitudine

  L

/lon-gi-tù-di-ne/

Sostantivo

Dal latino: “longitudĭne” che significa “lunghezza”, che a sua volta deriva da “lŏngus” ovvero ‘lungo’.

SIGNIFICATO: nell’antichità questa parola significava lunghezza. Attualmente in geografia la longitudine è una coordinata che, unita alla latitudine, fornisce tutte le informazioni necessarie per identificare un punto sulla superficie terrestre. Più nello specifico è la distanza angolare tra un punto e il meridiano di Greenwitch, la quale viene generalmente misurata in gradi. In ambito geofisico per effetto longitudine di una certa grandezza, si intende la sua variazione in relazione a quella della longitudine. Invece sia in ambito dell’aereonautica sia in quello marittimo la longitudine stimata è quella che si ottiene con l’aiuto di appositi procedimenti della navigazione stimata.

ESEMPI PRATICI di frasi con la parola longitudine:

Le nostre città sono esattamente sulla medesima longitudine.

Mi persi, ma fortunatamente mi portai dietro il telefono grazie al quale i soccorritori riuscirono a scoprire la longitudine e la latitudine della mia posizione.

Sto mostrando a Gaetano come trovare un paese sull’Atlantide avendo a disposizione la latitudine e la longitudine.

Rappresentazione grafica di cos’è la longitudine.