Impudente

  I

/im-pu-dèn-te/

Aggettivo

Dal latino: IMPUDENTÈM, il quale è composto dalla particella non positiva IN e da PUDÈNTEM, che è il participio presente di PUDÈRE (vergognarsi). 

SIGNIFICATO: Nel linguaggio comune, questo termine viene utilizzato per indicare un’inaccetabile mancanza di rispetto, per lo più dovuta ad atti e/o attegiamenti sfacciati: un comportamento impudente, una proposta impudente.

SINONIMI di impudente: spudorato, sfacciato

ESEMPI PRATICI di frasi con la parola impudente:

Due giorni fa la mia ragazza si è dimostrata ancora una volta sfacciata e impudente: forse è il caso di lasciarla. Non riesco a sopportarla più. 

Un mio compagno di classe ha preso un nota per essere stato impudente nei confronti del professore di italiano. Infatti, lo ha insultato parecchie volte e di questo ne sono scioccato. 

Odio le persone impudenti e irrispettose nei confronti della natura. Cosa vi costa gettare l’immondizia nel pattume? Attraverso questi piccoli, ma importanti accorgimenti, avremo un mondo più bello e pulito.