Gipsoteca

  G

/gi-pso-tè-ca/

Sostantivo femminile

SIGNIFICATO: La gipsoteca è il luogo dove si conservano i calchi o le riproduzioni di gesso per le statue realizzate indistintamente in marmo, bronzo, terracotta.
Un sinonimo di gipsoteca è calcoteca, dal greco chalkos che significa bronzo, in quanto indica anche il materiale in cui le stesse statue verranno poi realizzate. Nel Museo dell’Arte Classica presso l’Università La Sapienza di Roma, esiste con tutta probabilità la gipsoteca più grande d’Italia. Raccoglie innumerevoli calchi di opere illustri realizzate da altrettanti scultori e artisti di epoche passate. Lo stesso può dirsi della gipsoteca che conserva gessi originali di Antonio Canova. In ogni accademia d’arte è presente una gipsoteca, dove si conservano i calchi e i gessi ai fini dell’insegnamento e dell’esercitazione degli allievi.

Dal greco antico: gypsos, che significa gesso.

ESEMPI PRATICI di frasi con la parola gipsoteca:

La prossima settimana andremo a Possagno, in provincia di Treviso, per visitare la gipsoteca del Canova;

Per ogni grande scultore ci dovrebbe essere una gipsoteca dove ammirare la fase iniziale delle sue opere d’arte;

A Roma si trova la più grande gipsoteca d’Italia.