Filantropo

  F

/fi·làn·tro·po/

Sostantivo maschile

SIGNIFICATO: Soggetto che sostiene la filantropia, ovvero colui che prova amore verso il prossimo e sincero interesse verso l’umanità in genere. Colui o colei che si adopera per il raggiungimento della felicità e del benessere altrui attraverso azioni e intenti. Per estensione e nell’uso comune, chi aiuta il prossimo in modo continuativo e concreto, attraverso la messa a disposizione di tempo e risorse, anche economiche, senza chiedere nulla in cambio.

SINONIMI di filantropo: benefattore, generoso, altruista, solidale, buono, umano.

Dal greco: “filìa” (atteggiamento di amore, passione, inclinazione nei confronti di ) e “ànthropos” (uomo).

ESEMPI PRATICI di frasi con la parola filantropo:

Si dice che Traiano fosse un grande filantropo, intento a proteggere e supportare in modo particolare la gioventù romana.

Il filantropo in gonnella per eccellenza fu Santa Teresa di Calcutta, donna saggia, forte e generosa che dedicò tutte le sue energie per il sostegno dei più deboli.

Tuo fratello Pietro, dopo la malattia, è diventato un vero filantropo. Non perde occasione per operare a supporto delle numerose associazioni operanti negli istituti ospedalieri!