Esuberante

  E

/e·ṣu·be·ràn·te/

Aggettivo

Dal latino: exuberans -antis, participio presente di exuberare ‘sovrabbondare’ 

SIGNIFICATO: Con il termine esuberante si indica una persona caratterizzata da notevole vitalità e vivacità talvolta anche eccessiva.

Riferito allo sviluppo delle forme fisiche nell’accezione di florido, formoso.

Se riferito a fiori e piante viene inteso come sinonimo di rigoglioso, lussureggiante.

SINONIMI di esuberante: vivace, estroverso, brioso, frizzante.

CONTRARI di esuberante: calmo, tranquillo, riservato, discreto, introverso.

ESEMPI PRATICI di frasi con la parola esuberante:

Milena mi ha presentato il suo fidanzato. Un ragazzo grassoccio, poco attraente, ma molto simpatico ed esuberante. Credo che sia stata questa sua caratteristica a conquistarla!

La natura esuberante di quel luogo mi ha lasciato senza parole! Fiori colorati, enormi e con un profumo intenso si alternavano a piante secolari di inusuale foggia e bellezza!

Fortunatamente, per noi donne non eccessivamente esili, la moda sta cambiando. Non più modelle anoressiche e senza forme ma il ritorno di curve esuberanti e più vicine alle persone comuni.