Dispotico

  D

/di-spò-ti-co/

Aggettivo maschile

Dal greco: despotikòs, da despòtes padrone, sovrano.

SIGNIFICATO: Nel linguaggio comune, il termine dispotico indica un comportamento tirannico e odioso. Si attribuisce questo aggettivo ad una persona rigidamente autoritaria, che vuole imporre con forza il suo potere.

Nei tempi antichi, infatti, si attribuiva il titolo di despota ai sovrani orientali e oggi la parola indica un sovrano che esercita un potere assoluto.

Nella lingua moderna, l’aggettivo viene spesso attribuito a un datore di lavoro che si comporta da tiranno o ad una persona a cui piace comandare tutti a bacchetta.

SINONIMI di dispotico: assolutista, assolutistico, assoluto, autocratico, dittatoriale, tirannico.

ESEMPI PRATICI di frasi con la parola dispotico:

Il suo modo di fare è talmente dispotico che si rende antipatico a tutti.

Mia madre mi racconta sempre che mio nonno è sempre stato un padre dispotico e violento in famiglia.

Molti popoli nel corso della storia sono stati governati da sovrani dispotici.